Tu sei qui
Home > Agropoli > Presentato il Carnevale di Agropoli 2017 con le foto dei bozzetti dei Carri Allegorici

Presentato il Carnevale di Agropoli 2017 con le foto dei bozzetti dei Carri Allegorici

L’associazione “Il Carro”, nel corso di una conferenza stampa tenutasi nel pomeriggio di ieri presso l’aula consiliare Alfonso Di Filippo, ha ufficialmente svelato il ricco cartellone di eventi in programma per il Carnevale 2017. Anche quest’anno l’attenzione sarà tutta puntata sulle due sfilate di carri allegorici in programma il 26 e il 28 febbraio, ma non mancheranno tantissime novità, come ha spiegato il presidente Luca De Rosa. “Il Carnevale di Agropoli ha alle spalle 46 edizioni fatte di impegno e passione e noi cercheremo di onorare questa manifestazione”, ha esordito. “Quest’anno l’evento sarà aperto a tante associazioni con l’obiettivo di avere sempre una maggiore partecipazione e di prolungare il programma delle manifestazioni”. Tra le principali novità, il presidente De Rosa ha ricordato la sfilata dedicata interamente ai bambini e l’addobbo del paese a tema carnevalesco; “I carristi – ha concluso – garantiranno una grande sfilata così come da tradizione”. Dello stesso avviso il consigliere comunale Giuseppe Di Filippo, delegato dell’amministrazione al Carnevale. “Questa – ha spiegato – è una delle manifestazioni più importanti e che più caratterizzano questa città; per questo la stiamo portando avanti nel segno della continuità, ma anche cercando di introdurre degli elementi nuovi che permettano di sfruttare l’evento a fini turistici”. A questo proposito l’associazione degli operatori turistici realizzerà dei pacchetti che possano garantire a chi vuol visitare la città, di non limitarsi ad un turismo mordi e fuggi: si punterà a favorire anche delle vacanze prolungate per andare alla scoperta del territorio.

  

“Questa è la vera Agropoli – ha commentato l’assessore Franco Crispino – una città che non è quella descritta dalle tv negli ultimi giorni durante la campagna elettorale del referendum, ma una città fatta di persone che si impegnano e lavorano, con grande passione”.

Durante la presentazione sono stati svelati anche i bozzetti dei carri allegorici e delle mascherate che sfileranno in città. In gara sei opere in cartapesta (Rione Gioitto, Rione Moio, Varco Cilentano, Eredita, Piano delle Pere, Rione Moio 2) aventi quale tema la satira politica, i cartoni animati e il carnevale stesso. Inoltre ci saranno due mascherate (San Marco e Atletico Saracena), ed una terza realizzata  dalle località cilentane di Palinuro e Marina di Camerota con le quali è stato stretto un gemellaggio. Ad accompagnare il corteo majorettes e sbandieratori.

Ma la sfilata dei carri allegorici non sarà l’unico appuntamento in programma per il Carnevale. Molti gli eventi collaterali che impegneranno l’intera settimana del martedì grasso.

Si inizia il 19 febbraio con “Aspettando Carnevale”, un appuntamento dedicato ai più piccoli; il 24 febbraio il corteo carnevalesco per gli alunni delle scuole primarie “Mascherando qua e là”, a cura di Roberto Apicella. Domenica 26 febbraio la prima sfilata di carri allegorici; si replica il 28 febbraio. Inoltre tornano due appuntamenti di rilievo come la Corrida e Miss Carnevale (26 febbraio).

Comments

comments

Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: