Tu sei qui
Home > Agropoli > Memorial Dalto La Segafredo Virtus Bologna vince il torneo 

Memorial Dalto La Segafredo Virtus Bologna vince il torneo 

La Segafredo Virtus Bologna si aggiudica la 15esima edizione del Memorial “Vittorio Dalto”, battendo nella finalissima al PalaDiConcilio la Givova Scafati per 92 a 82. La gara si decide all’overtime con le triple di Lawson e Spicchini che consentono alla Virtus di mettere la freccia verso la vittoria. Nel match precedente, invece, i granata della FMC Ferentino avevano battuto i padroni di casa del Basket Agropoli per 97 a 91, sempre all’overtime, aggiudicandosi il terzo posto. Per i bianconeri, riconoscimento anche per Lawson quale migliore giocatore della manifestazione cestistico. Per Turel dell’Agropoli, infine, il titolo di miglior realizzatore.

Basket Agropoli – FMC Ferentino: 91-97
Periodi: 1Q 19-19; 2Q 19-27; 3Q 23-19; 4Q 21-17; 1TS 9-15

Basket Agropoli: Turel 26, Silvestri, Santolamazza, Romeo 4, Contento 21, Molinaro 11, Lucarelli 7, Ndyaye 2, Amanti 2, Carenza 18, Lepre, Marra. Coach: Finelli.

FMC Ferentino: Musso, Gigli 7, Capuani, Datuowei, Sabbatino 9, Imbrò 14, Gilbert 19, Carnovali 16, Bertocchi 2, Benvenuti 11, Raymond 28. Coach: Ansaloni.

Arbitri: Tammaro e Fiore.

Memorial Dalto, la finale 3/4 si decide all’overtime in favore della FMC Ferentino

È stato necessario un tempo supplementare per decidere la finale 3/4 posto della quindicesima edizione del Memorial “Vittorio Dalto” tra il Basket Agropoli e la FMC Ferentino. La FMC, infatti, vince 97 a 91 al termine di una partita avvincente, che ha regalato sprazzi di spettacolo al pubblico del PalaDiConcilio. Assente anche stasera Santolamazza, per scopo precauzionale, a seguito di un fastidio alla pianta del piede destro. Ancora indicazioni positive per coach Finelli in attesa degli americani Langford e Taylor, che arriveranno nei prossimi giorni ad Agropoli. Perfetto equilibrio nel primo quarto che si chiude sul 19-19. Il secondo periodo si apre con un mini break della FMC di +6, firmato da da Raymond e Gilbert. Carenza e Turel rispondono dai 6,75 per il controsorpasso (25-24). La gara resta in perfetto equilibrio, fino a quando non provano a spezzarlo nuovamente gli ospiti, portandosi sul +9 (30-39). L’Agropoli cerca di recuperare il break con Lucarelli, ma la FMC resta avanti e va al secondo riposo sul +8 (38-46). La forbice si allunga all’inizio del terzo quarto, quando i granata raggiungono il massimo vantaggio di +12 (48-60). Ma l’Agropoli non molla ed ha una grande reazione. I delfini firmano un parziale di 8 a 0 (58-62). L’inerzia della gara è tutta per i padroni di casa che si portano a -3 con una bomba di Turel (61-64). Al terzo riposo si va sul 61-65. Nell’ultimo quarto, lo spettacolo continua. Turel, Contento e Carenza piazzano triple pesanti. Dalle parte opposta, i granata rispondono, trascinati da Raymond ed Imbrò. Il quarto periodo finisce così 82-82 ed è necessario andare all’overtime per conoscere la terza classificata del Memorial. Anche nel supplementare la gara resta equilibrata fino alle triple di Gilbert ed Imbrò che consentono agli ospiti di vincere la gara.

Comments

comments

Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: