Tu sei qui
Home > Agropoli > Il Basket Agropoli batte il  NPC Rieti a 85-80.  3 vittoria consecutiva 

Il Basket Agropoli batte il  NPC Rieti a 85-80.  3 vittoria consecutiva 

Basket Agropoli – NPC Rieti: 85-80

Periodi: 1Q 31-28; 2Q 19-14; 3Q 17-19; 4Q 18-19


Basket Agropoli: Turel 12, Taylor 18, Langford 10, Silvestri, Santolamazza10, Romeo, Contento 14, Molinaro 7, Lucarelli, Amanti, Carenza 14, Marra. Coach: Finelli.

NPC Rieti: Casini 5, Della Rosa 6, Benedusi, Eliantonio 5, Zanelli 17, Trevisan, Chillo 5, Sims 19, Di Prampero 2, Pepper 21. Coach: Nunzi.

Arbitri: Pazzaglia, Saraceni, Maffei



Il Basket Agropoli cala il tris, al PalaCilento superata Rieti 85-80



Terza vittoria consecutiva per i delfini che al PalaCilento battono Rieti 85-80 e si piazzano a 10 punti in classifica. La squadra di coach Finelli, dopo la splendida vittoria a Siena, fa due su due al PalaCilento contro Latina e Rieti. La gara è subito entusiasmante, con le due squadre che giocano punto a punto. Il leit motiv è il continuo mini-allungo di Rieti e la consequenziale rincorsa di Agropoli conclusasi con le triple di Carenza e Santolamazza che permettono ai cilentani di essere avanti 31-28 dopo 10 minuti. Nel secondo quarto, Agropoli gioca bene e trova un break di 14-0 che gli consente di allungare su Rieti. La squadra ospite però non molla e torna addosso ai cilentani (47-42). La bomba di Carenza allo scadere manda però i delfini al riposo lungo sul 50-42. Dopo l’intervallo lungo, Rieti accorcia subito, ma Turel da tre e Taylor dal pitturato sono pronti a ridare quattro vantaggi pieni ai loro: 55-47. Zanelli prova a mettere ancora in difficoltà i locali, ma l’Agropoli piazza dalla lunetta il +10 (59-49). Tripla di Della Rosa, in perfetta solitudine, subito annullata dalle due triple di Carenza (4/5) e Contento dalla lunetta, con Pepper e Sims a limitare i danni per il 67-61 al suono della terza sirena. Ultimo quarto intenso, con il pubblico del PalaCilento sempre a sostenere i propri beniamini. L’ennesimo tentativo di Rieti viene respinto da Agropoli che vola sul 78-70. La squadra di Nunzi trova la tripla con Pepper, seguita da Sims dal pitturato, per il 78-77. Stringe i denti Agropoli, che trova altri punti preziosi con Contento. Finale ancora intenso di emozioni con i cilentani che, dopo i due errori di Rieti, mettono in cassaforte la vittoria (85-80).


Dichiarazioni:

Alex Finelli (coach) – “Stasera abbiamo giocato la migliore gara della stagione e questo significa che stiamo crescendo, acquisendo un’identità sempre più precisa. Abbiamo ottenuto una vittoria molto preziosa e le vittorie aiutano sicuramente a prendere fiducia. Dobbiamo mantenere l’umiltà e lo spirito di stasera perché questa è la strada giusta da seguire. Non era una gara semplice anche perché Rieti, a mio avviso, è anche superiore per organico a Latina. Loro hanno fatto una grande pressione difensiva, cercando di fermarci attuando varie soluzioni, ma noi abbiamo avuto la capacità e la bravura di uscirne sempre fuori con buone soluzioni di tiri. La dimostrazione della nostra crescita sta anche nel fatto che sei giocatori sono andati in doppia cifra, a dimostrazione che è una squadra che si divide le responsabilità e che ha una buona capacità di giocare la palla. Inoltre, abbiamo avuto l’ennesima conferma dello spessore dei tre senatori (Santolamzza, Taylor e Langford), oltre alla crescita importante del gruppo italiano. Certamente, la strada è lunghissima e dobbiamo continuare su questa strada, con questa clima di coesione con tutto l’ambiente per raggiungere l’obiettivo di salvezza”.


Antonio Vuolo
Ufficio stampa Basket Agropoli

Comments

comments

Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: