Tu sei qui
Home > Agropoli > AGROPOLI. EMILIO MALANDRINO INTERROGAZIONE SULL’ADDETTO STAMPA

AGROPOLI. EMILIO MALANDRINO INTERROGAZIONE SULL’ADDETTO STAMPA

Il sottoscritto dott. Emilio Malandrino,  Consigliere  Comunale ,

PREMESSO CHE

  • Il Comune di Agropoli dallo scorso Dicembre 2016 non è più dotato della figura di “ADDETTO STAMPA” a causa del trasferimento presso altra Amministrazione del Dott. Giuseppe Feo ;
  • la legge 150/2000 disciplina le attività di comunicazione e informazione nella PA,ed individua l’ufficio stampa , la cui attività  in via prioritaria è indirizzata ai mezzi di informazione di massa;
  • tale legge delinea una prima differenziazione tra le attività di informazione che  si realizzano attraverso l’ufficio stampa e il portavoce e le attività di comunicazione che si realizzano attraverso l’Urp;
  • l’ufficio stampa  assolve, in particolare, compiti istituzionali di informazione, mentre il portavoce è  in stretto collegamento con il vertice politico  delle amministrazioni;
  • la stessa legge n. 150 del 2000 distingue nettamente il giornalista occupato nell’ufficio stampa (art. 9) dal portavoce (art. 7);
  • e’ portavoce chi coadiuva l’organo di vertice “con compiti di diretta collaborazione ai fini dei rapporti di carattere politico istituzionale con gli organi dell’informazione.” L’incarico del portavoce, quindi (per il quale non è previsto il requisito dell’iscrizione all’Albo del giornalisti, con i conseguenti diritti ed obblighi), può essere ricondotto ad un incarico di nomina politica ai sensi del comma 560 della finanziaria 2007 e dell’art. 90 del D.Lgs. n. 267 del 1990, ma non quello di addetto stampa. Strutturalmente diversa, invero, è la funzione di capo o componente dell’ufficio stampa di una pubblica amministrazione, così come prevista dall’art. 9 della legge n. 150 del 2000.
  • ai sensi del comma 3 del richiamato articolo di legge, “l’ufficio stampa è diretto da un coordinatore, che assume la qualifica di capo ufficio stampa, il quale, sulla base delle direttive impartite dall’organo di vertice dell’amministrazione, cura i collegamenti con gli organi di informazione, assicurando il massimo grado di trasparenza, chiarezza e tempestività delle comunicazioni da fornire nelle materie di interesse dell’amministrazione.” ;
  • la funzione dell’ufficio stampa, quindi, non è quella di coadiuvare l’organo di vertice nei propri atti di indirizzo e controllo, ma quello, ben diverso, di garantire, a tutti i cittadini, la “trasparenza, chiarezza e tempestività delle comunicazioni”;
  • gli uffici stampa della Pubblica Amministrazione sono costituiti da personale iscritto all’Albo nazionale dei giornalisti senza alcuna distinzione tra Elenco dei giornalisti professionisti ed Elenco dei giornalisti pubblicisti (sentenza 27 giugno 2007 dal Tribunale Amministrativo Regionale per le Marche n. 1153/2007) ;
  • il personale può essere “interno” o “estraneo alla pubblica amministrazione”;
  • il relativo regolamento (dpr n. 422 del 2001) specifica che il personale deve possedere “i titoli culturali previsti dai vigenti ordinamenti e disposizioni contrattuali in materia di accesso agli impieghi nelle pubbliche amministrazioni” e il “…requisito della iscrizione negli elenchi dei professionisti e dei pubblicisti dell’albo nazionale dei giornalisti di cui all’art. 26 della legge 3 febbraio 1963, n. 69…” ;

 

Per tutto quanto  premesso,   il sottoscritto ,

CHIEDE

Voler conoscere:

  1. se e chi , ad oggi, è incaricato, così come istituzionalmente previsto , dei rapporti con la stampa , quale specifica figura di “ADDETTO STAMPA”,  con tutte le prerogative ad esso inerenti;
  2. se, presso l’ufficio Stampa in Emergenza, previsto dal servizio congiunto Comune di Agropoli – Protezione Civile , individuato nelle Aree Di Emergenza – Funzione di Supporto 9 , diretto dall’allora responsabile Ufficio Stampa Dott. Giuseppe Feo, è stata individuata una figura sostitutiva;
  3. se, in mancanza di nuova nomina dell’addetto stampa , le comunicazioni istituzionali dell’Ente , che quotidianamente si susseguono ed anche in virtù delle prossime scadenze elettorali, vengono trasmesse agli organi di stampa, ai media, ed al pubblico in maniera legittima e rispettosa delle normative vigenti.

Comments

comments

Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: