Tu sei qui
Home > Agropoli > Agropoli.  Dagli Stati Uniti il cantautore statunitense Ian Fisher dal vivo all’Officina 72

Agropoli.  Dagli Stati Uniti il cantautore statunitense Ian Fisher dal vivo all’Officina 72

Dopo il successo del tedesco Michael Lanee la norvegese Synne Sanden si ritorna a respirare aria di musica internazionale in uno dei locali di riferimento della scena musicale cilentana: l’Officina 72 di Agropoli (SA).

A calcarne il palco, venerdì 3 febbraio, lo statunitense Ian Fisher.

Ian, cantautore tra folk e country, nato e cresciuto in una fattoria del Missouri negli Stati Uniti d’America, ha suonato centinaia di concerti in tutto il mondo e presenterà in esclusiva al pubblico cilentano il suo nuovo disco, “Koffer”.

Ispirato tanto da Hank Williams Jr. che da Bob Dylan, da Jason Molina e Father John Misty, Ian Fisher ha all’attivo sei album. La sua è una miscela unica di americanafolk roots e indie pop suonata con la grinta urbana europea indie viennese e berlinese con le quali Fisher è stato in contatto negli ultimi dieci anni.

L’evento è organizzato in collaborazione con Goldmine Records.


Comments

comments

Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: