Tu sei qui
Home > Agropoli > ABUSO D’UFFICIO: INDAGATI DUE DIPENDENTI DEL COMUNE DI AGROPOLI

ABUSO D’UFFICIO: INDAGATI DUE DIPENDENTI DEL COMUNE DI AGROPOLI

 Avvisi di conclusione indagine recapitati a due dipendenti del Comune di Agropoli: Biagio Motta, funzionario responsabile dell’area tributi, sport, eventi, turismo, cultura e patrimonio, e di Eugenio Del Duca, responsabile del servizio pubblica istruzione e cultura. L’avviso è stato notificato dalla Procura della Repubblica di Vallo della Lucania che contesta ai due il reato di abuso d’ufficio. «Ai due dipendenti comunali – spiega l’assessore al bilancio e vicesindaco del Comune di Agropoli, Adamo Coppola, pare si contesti un affidamento sotto soglia, operato alcuni anni fa, a favore della cooperativa sociale “Muse” che gestisce il Museo civico delle arti».Entrambi i dipendenti comunali hanno nominato Antonio Zecca quale proprio legale di fiducia. La procedura quantomeno anomala era stata posta in risalto dal consigliere di minoranza Agostino Abate che aveva evidenziato: «Sulla scorta di cosa la coop “Muse” è stata destinataria per l’ennesima volta di questo incarico?Quali procedure sono state seguite dall’ente per procedere al cottimo fiduciario nei confronti di questa coop che praticamente svolge il servizio da quando il museo ha aperto?». Inoltre Abate aveva ricordato che «la legge prevede per il cottimo fiduciario la rotazione degli incarichi» e aveva richiesto «se sono state prese in considerazione almeno 5 coop o il tutto è stato operato d’ufficio».

Fonte: La Città di Salerno 

Comments

comments

Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: