Tu sei qui
Home > Agropoli > AGROPOLI,FORZA ITALIA MARCA LA PRESENZA DOMENICA SCORSA UN CONVENGNO AL SERENELLA

AGROPOLI,FORZA ITALIA MARCA LA PRESENZA DOMENICA SCORSA UN CONVENGNO AL SERENELLA

forza

Coordinamento Cittadino FORZA ITALIA
AGROPOLI (SA)

Comunicato stampa

Proficuo incontro ieri ad Agropoli della delegazione Parlamentare salernitana di Forza Italia che ha tenuto un incontro organizzato dal comitato cittadino locale dal titolo “ Le ragioni di un impegno”.
Tante le presenze a sottolineare la simbiotica connessione, rimarcata da una solida e concreta presenza del partito su questa area della Provincia e dell’intero territorio cilentano, tra i rappresentanti istituzionali eletti in Parlamento ed i tanti militanti di partito.
I lavori sono stati introdotti dal coordinatore cittadino Emilio Malandrino che, nel suo intervento, ha voluto ancora una volta rappresentare i tanti problemi esistenti in questa parte della Provincia e soprattutto evidenziare le situazioni più critiche che affligono Agropoli ed il territorio cilentano.
Prima su tutte la battaglia, di qui la richiesta di intervento, sulla tanta auspicata ripresa delle procedure per una vera riapertura dell’Ospedale di Agropoli; la revisione dell’Ente Parco del Cilento; il disastro ecologico ambientale del litorale Agropolese e della spiaggia della Marina conseguente all’intervento di costruzione della barriera del Porto Furbo che ha determinato negli anni, oltre ad aver dilapidato svariati milioni di euro della comunità agropolese , una situazione disastrosa e verosimilmente irreversibile e/o difficile da recuperare; in ultimo la disastrosa condizione della macchina amministrativa del Comune di Agropoli e le tante illegittimità sollevate negli ultimi anni relative a modalità di gestione ed assunzione del personale quantomeno discutibili.

“Attiveremo i Ministeri preposti con relative e puntuali interrogazioni parlamentari coinvolgendo anche il CSM e l’ANAC affinché sia posta vera attenzione su quanto segnalato ed agli atti relativamente all’allegra gestione delle assunzioni clientelari, ovvero attraverso una volontà politica, e con il sistema vizioso utilizzando il tramite dell’’Unione dei comuni con assunzioni di personale all’ente e poi smistato ai comuni” ha testualmente dichiarato l’on. Marzia Ferraioli, esperta e docente di Procedura Penale .

“ La revisione dell’Ente Parco del Cilento è una delle azioni indispensabile di cui il prossimo Governo dovrà farsi carico” così l’on. Casciello, a margine del suo interveto nel quale ha ripercorso le fasi del cammino amministrativo di un “carrozzone” che ha prodotto poco e male fallendo quasi tutti gli obiettivi per cui lo stesso era stato creato.

Brillante la conclusione dell’on. Enzo Fasano , coordinatore provinciale e parlamentare di lungo corso che ha sviluppato, invece una più attenta analisi tecnico- politica.
“Riparte da qui e dal Governo nazionale una nuova e forte azione del Centro-destra, vuole essere questo l’auspicio affinché , finalmente, anche ad Agropoli sia matura la realizzazione di una nuova proposta che riporti al governo della Città la nostra coalizione con il ritorno alla guida di questa Comunità , dopo l’esperienza della Giunta Mautone del 1994, di una compagine che incarni i nostri valori di libertà, trasparenza e democrazia”.

UFFICIO STAMPA
FORZA ITALIA – AGROPOLI

Comments

comments

Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: