Tu sei qui
Home > Agropoli > SCRIBA E SCRIBACCHINI,QUANDO I PORTAVOCE FANNO AUTOGOAL di Sergio Vessicchio

SCRIBA E SCRIBACCHINI,QUANDO I PORTAVOCE FANNO AUTOGOAL di Sergio Vessicchio

secci

Purtroppo per chi continua a mistificare la realtà il boomerang gli è tornato in faccia e gli ha fatto molto male.Mistificare un’inchiesta giornalistica con un copia e incolla è operazione che non ha credibilità per la storia di ognuno,per la valenza dei contenuti,la realtà dei fatti e sopratutto le veridicità esposte.E’ della nostra storia ne andiamo fieri,nessuno riesce a smentirci,l’insulto è l’arma dei vigliacchi,di chi non ha argomenti,di chi si è mangiata la polpetta ed è stato trovato con le mani sporche di marmellata. .Un altro buco nell’acqua.L’ennesimo Un’altra figuraccia e il bello deve ancora venire.Purtroppo chi immagina che la vecchia politica sia finita nel dimenticatoio,ad Agropoli, si sbaglia di grosso.I vecchi tromboni e trombati della politica locale sono sempre in agguato e si servono di consiglieri comunali compiacenti e arroganti,usati a ad arte per colpire.Scribacchini illusi e scadenti che fanno figuracce in diretta tv,che vengono smentiti un argomento si e un altro pure.Pappagalli senza dignità con scheletri nell’armadio e un passato politico del quale si devono vergognare.Prendono ordini da ex comunisti,ex socialisti,ex verdi,ex alleannza nazionale e MSI.Ma credevano che eravamo così sprovveduti?Prima di arrivare con la ” claquer” in consiglio comunale gli scribacchini fanno il giro di consultazioni nei box dei falliti politici agropolesi dai quali prendono ordini e carte e vanno in consiglio comunale.Terreno minato per chi poi mistifica la realtà dei fatti e rimane con il cero in mano che scoppia e fa una brutta botta.E di botte ne sentiremo molte se si continua su questa strada.Questi consiglieri comunali scribacchini da strapazzo farebbero bene a valutare il proprio operato ed essere costruttivi per la collettività ma ci rendiamo conto di chiedere troppo.Continuare a  fare i pappagalli e gli scribacchini di vecchi e logori personaggi che hanno “mangiato” con la politica agropolese,messi fuori da Alfieri  e che ora  vorrebbero ancora mungere  e si affidano ai loro portavoce per cercare di “contare qualcosa” è un autogoal clamoroso e chi lo fa ben presto ne paga le conseguenze.E’ tutto scritto.Sergio Vessicchio

Comments

comments

Sergio Vessicchio
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.
Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: