Tu sei qui
Home > Agropoli > SANZIONE DELLA POLSTRADA ALLA POLIZIA MUNICIPALE DI AGROPOLI: PREFETTO E MINISTERO PROMUOVONO L’OPERATO DEI VIGILI URBANI

SANZIONE DELLA POLSTRADA ALLA POLIZIA MUNICIPALE DI AGROPOLI: PREFETTO E MINISTERO PROMUOVONO L’OPERATO DEI VIGILI URBANI

polstrada

Pienamente legittimo l’operato della Polizia municipale di Agropoli. A sancirlo il Prefetto di Salerno ed il Ministero dell’Interno. Tutti ricorderanno la vicenda relativa alla sanzione elevata dalla Polstrada di Vallo della Lucania a danno dei Vigili urbani di Agropoli, mentre questi ultimi erano intenti a compiere attività di controllo elettronico della velocità con il dispositivo “Scout Speed” montato su un’autovettura che riportava le scritte di Istituto. Gli agenti della Municipale si trovavano, lo scorso 29 settembre 2017, sulla SP 430 – Cilentana, quando furono fermati e contravvenzionati. Ebbene, dopo alcuni mesi da quell’episodio, che espose il Comune di Agropoli ed il Comando di Polizia municipale alla gogna mediatica, anche alimentata dall’opposizione, è giunta la pronuncia della Prefettura, che ha proceduto ad accogliere il ricorso presentato dal Comando di Polizia municipale, in opposizione alla sanzione elevata dagli agenti della Stradale. Nel contempo, il Ministero dell’Interno – Dipartimento della Pubblica Sicurezza ha chiarito che è corretto e legittimo l’utilizzo del dispositivo “Scout Speed”, nelle modalità utilizzate dal Comune di Agropoli. «Mettiamo la parola fine – afferma il Sindaco Adamo Coppola – ad una vicenda davvero incredibile, per non dire altro, che occorse nel settembre scorso ed espose i nostri Vigili urbani ad attacchi gratuiti, senza pari».

Comments

comments

Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: